Perugia, rapina a mano armata in tabaccheria: indagano i carabinieri

Rapina a mano armata (Archivio)
Rapina a mano armata (Archivio)

Volto coperto, pistola puntata contro la titolare dell’esercizio.  Magro il bottino arraffato dal malvivente

PERUGIA – Rapina a mano armata nel tardo pomeriggio di martedì, nel centralissimo quartiere di Elce, in una tabaccheria in via Annibale Vecchi.

Un uomo, probabilmente un ragazzo, è entrato nell’esercizio con il volto coperto da un casco e, puntando una pistola all’indirizzo della titolare, ha arraffato tutto il contante disponibile: due o trecento euro, non di più. Esiguo il bottino trafugato. Mentre grande, senza dubbio, sarà stata la paura della malcapitata, che si è vista puntare contro l’arma impugnata da uno sconosciuto. Prontamente intervenuti sul posto, sull’episodio stanno indagando i carabinieri di Perugia.