Galeotto fu l’aperitivo: al bar con l’auto rubata

L'auto rintracciata a Olmo dai carabinieri (foto Settonce, riproduzione riservata)
L'auto rintracciata a Olmo dai carabinieri (foto Settonce, riproduzione riservata)

A Perugia, in zona Olmo: individuata la vettura, i carabinieri hanno identificato e fermato due ragazzi

PERUGIA – Comodi, rilassati, senza premura: in fondo, seduti al tavolo del bar in cui una pattuglia di carabinieri li ha rintracciati, perquisiti e infine fermati, stavano solo facendo due chiacchiere. Peccato che uno dei due, proprio in quel momento, avesse in tasca le chiavi di un’auto che – stando a quanto raccontato da alcuni presenti – i militari avrebbero scoperto essere rubata.

I carabinieri hanno individuato il veicolo, una Fiat Punto bianca, parcheggiato a pochi passi dal locale dove i due stavano consumando un caffè o forse un tranquillo aperitivo prima di pranzo. Entrambi giovani, sui vent’anni, entrambi apparentemente di origine nordafricana: al bar, ma con un’auto non loro. Dopo averli identificati, i militari li hanno presi e portati, verosimilmente, al comando provinciale per altri accertamenti.

Il quartiere è quello di Olmo, già teatro nei giorni scorsi di due rapine particolarmente efferate che hanno fatto scalpore e impressionato la popolazione locale. Evidentemente nella zona sta emergendo un problema legato alla sicurezza che i residenti, ma neppure le forze dell’ordine, vogliono prendere alla leggera.

 

CONDIVIDI