Babbo Natale regala un sistema di prenotazione per donare il sangue

Anche Babbo Natale aiuta i donatori di sangue (foto Internet)
Anche Babbo Natale aiuta i donatori di sangue (foto Internet)

Ecco il servizio sperimentale che coinvolge le Avis comunali di Perugia, Magione, Torgiano, Corciano, Spina, Agello e Marsciano

PERUGIA – Con il Natale alle porte cominciano arrivare i primi regali e quest’anno l’Avis provinciale di Perugia e il Servizio immuno trasfusionale (Sit) dell’ospedale Santa Maria della Misericordia hanno pensato di “regalarsi” un servizio sperimentale di prenotazione delle donazioni di sangue.

Il progetto che vede coinvolte le Avis comunali di Perugia, Magione, Torgiano, Corciano, Spina, Agello e Marsciano e che prevede la possibilità per le Avis di prenotare l’orario della donazione per circa venti persone nei giorni 5, 12 e 13 dicembre 2017. Il Sit di Perugia metterà infatti a disposizione un canale preferenziale con due lettini e personale dedicato alla raccolta del sangue dei donatori, che avranno prenotato la propria donazione.
Questo progetto conferma la volontà di migliorare il servizio di raccolta, per cercare di contrastare la carenza di sangue e proseguire verso la strada della donazione programmata. I donatori che vorranno aderire, potranno contattare la propria Avis comunale di riferimento.
I regali non terminano qui, infatti, al primo donatore che aderirà al servizio sperimentale di prenotazione, verrà data la possibilità di concorrere alla Babbo Running che si terrà a Perugia il prossimo 10 dicembre, vestendo oltre alla tradizionale casacca natalizia, anche i colori Avis.