A Città di Castello c’è chi si sfida a golf per… i terremotati. Sono sindaci

Per le popolazioni della Valnerina: più di venti primi cittadini e amministratori locali in una partita all’insegna della solidarietà

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Oltre 20 sindaci e amministratori di Umbria, Toscana e Marche. Tutti riuniti, a partire dalle 14 di sabato, al circolo Caldese di Città di Castello per una partita di golf all’insegna della solidarietà, i cui proventi saranno devoluti alle popolazioni della Valnerina.

Tra i partecipanti, naturalmente, il primo cittadino nursino Nicola Alemanno con l’assessore Giuseppina Perla, in segno di riconoscenza per la nuova iniziativa di beneficenza che va a rafforzare il legame tra Città di Castello e Norcia, e per la prima volta anche del collega di Apecchio Vittorio Alberto Nicolucci. La seconda edizione del torneo “Sindaci in…buca”, manifestazione promossa dal responsabile del circolo golf Caldese Lorenzo Guazzolini e dal presidente Giuseppe Ponti, con il patrocinio del Comune e il sostegno di Sogepu, offrirà quest’anno un’opportunità di incontro ancora più vasta e importante tra gli amministratori di territori regionali confinanti, che attraverso lo sport hanno l’opportunità di superare i confini geografici e condividere iniziative e progetti da sviluppare nell’interesse comune.

A fare da madrina alla partita sarà Miss Umbria Monica Bartolucci. Dopo la partita i sindaci si siederanno attorno a una tavola rotonda nella quale verranno affrontati temi politici sui quali lavorare, insieme. Con il tifernate Luciano Bacchetta e il presidente di Sogepu Cristian Goracci, a “Sindaci in…buca” hanno dato la propria adesione i primi cittadini Alessandro Polchi (Anghiari); Vittorio Alberto Nicolucci (Apecchio); Alberto Santucci (Badia Tedalda); Marco Baccini (Bagno di Romagna); Romina Pierantoni (Borgo Pace); Alessandra Dori (Caprese Michelangelo); Giuliana Falaschi (Citerna); Filippo Maria Stirati (Gubbio); Gianluca Moscioni (Lisciano Niccone); Alfredo Romanelli (Monterchi); Letizia Michelini (Monte Santa Maria Tiberina); Mirco Rinaldi (Montone); Mirko Ceci (Pietralunga); Paolo Fratini (San Giustino); Mauro Cornioli (Sansepolcro); Marco Renzi (Sestino); Marco Locchi (Umbertide).

Il programma e la formula dell’evento. La seconda edizione di “Sindaci in…buca” si svolgerà al Circolo Golf Caldese sabato 11 novembre e sarà aperta alle ore 14 dall’esecuzione dell’inno nazionale di Mameli, che darà il via alle operazioni di sorteggio dei turni di gioco. Alle 14.30 i sindaci, che verseranno ognuno una quota di iscrizione da devolvere in beneficenza, scenderanno sul green per disputare la manifestazione sportiva in coppia con i soci del Caldese e dalle ore 16.30 si svolgeranno le premiazioni, con la consegna formale della somma raccolta. Alle ore 17 si aprirà la tavola rotonda con la partecipazione di tutti gli amministratori presenti. La formula della sfida sul green prevede che il primo colpo venga sempre affidato al socio giocatore e il secondo al sindaco, fino a che la pallina sarà giunta sul green, dove tutti i colpi fino alla buca saranno tirati dal primo cittadino. Al termine del percorso la coppia che avrà ottenuto il miglior punteggio si aggiudicherà il trofeo messo in palio dal Circolo Caldese. Sono previsti anche premi di consolazione per il secondo e terzo miglior piazzamento.