Per nascondere il cibo certo, ma è una spiegazione parziale. In realtà l’istinto a scavare è innato nei cani

Il cane scava istintivamente delle buche per nascondervi il cibo. Non si tratta di un dispetto e nemmeno di un gesto di sfiducia verso la capacità del padrone di sfamarlo, ma di un istinto derivato dal lupo. Quando il cane è sazio porta gli avanzi del pasto in un luogo appartato e scava una buca con le zampe anteriori. Sotterra così l’avanzo del suo pasto e tiene il resto da parte per eventuali futuri periodi di magra. Questo avviene generalmente con cibi secchi e facilmente trasportabili, come biscotti, pane o ossa. In caso il cane abbia ricevuto un pasto troppo abbondante a base di crocchette o cibo per cani morbido, e quindi non trasportabile con la bocca, cercherà di spingere la ciotola in un angolo.

I cani hanno l’istinto di scavare per diversi motivi. Oltre a sotterrare l’osso il cane scaverà anche, ad esempio, per formare una conca in cui sdraiarsi più comodamente, per riportare un superficie un vecchio odore o semplicemente per gioco, nel caso dei cuccioli. I cani che vivono in appartamento, e quindi non possono nascondere ossi o biscotti sottoterra, li nasconderanno probabilmente fra le coperte nel proprio lettino o nella cuccia. Dal punto di vista canino anche questo è un modo di tenere a portata del cibo per i momenti di bisogno.