Le richieste dell’associazione all’amministrazione comunale per un centro più accessibile

ORVIETO (Terni) – Un centro storico più accessibile e più facilmente fruibile in occasione delle prossime festività. Confcommercio chiede all’amministrazione comunale, con la quale si è già aperto un confronto molto costruttivo, di attivare gli strumenti a sua disposizione perché questo obiettivo possa essere raggiunto, nell’interesse dell’intera comunità orvietana.

In una lettera indirizzata al sindaco Giuseppe Germani, il presidente di Confcommercio Orvieto Giuseppe Santi, a nome degli altri consiglieri dell’organizzazione e degli imprenditori associati, ha chiesto all’amministrazione comunale un segno tangibile di disponibilità e, in particolare, che, durante le prossime festività natalizie e fino a tutta la durata dei saldi, sia consentita l’apertura e la gratuità del piano superiore del parcheggio Boario – Campo della Fiera, senza distinzione di orari.

Ha chiesto inoltre che vengano temporaneamente sospese tutte le misure e i provvedimenti volti a limitare la mobilità nel centro storico (chiusure, blocchi, varchi), per poi riprendere più avanti un costruttivo confronto in tema di viabilità. «L’economia della città – commenta il presidente Santi – è in una condizione di autentica sofferenza, sia sul fronte turistico che quello commerciale. In vista degli eventi previsti per il prossimo Natale, è importante limitare al massimo i disagi ai visitatori e turisti che vogliano pienamente godere il centro storico di Orvieto, il cui numero dobbiamo cercare assolutamente di incrementare, nell’interesse di tutta l’economia orvietana».