Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. La salma è stata recuperata dal Soccorso alpino e speleologico Umbria

NORCIA (Perugia) – È arrivata poco prima delle 19 la chiamata dalla centrale operativa regionale 118, al Soccorso alpino e speleologico Umbria (Sasu): c’era da soccorrere un cacciatore, colto da malore, mentre stava effettuando una battuta al cinghiale nei pressi di Piediripa, una frazione del Comune di Norcia.

Per l’uomo purtroppo non c’è stato nulla da fare: dichiarato il decesso da parte del personale del 118 e ricevuta l’autorizzazione dagli uomini dell’Arma, i tecnici del Sasu hanno provveduto al recupero della salma mediante l’utilizzo di una speciale barella portantina.