Rubano una borsa e vanno al bancomat a prelevare. Fermati

A Terni, coppia di fidanzati arrestata per furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di credito

TERNI – Rubano un borsa all’interno di un’auto, poi si precipitano al primo bancomat per ritirare i soldi della sfortunata proprietaria. Peccato per i due, una coppia di fidanzati di 43 e 33 anni, campano lui reatina lei, che alcuni agenti della questura li abbiano colti sul fatto.

È successo martedì 5 settembre a Terni. I poliziotti li hanno sorpresi, nei pressi degli impianti sportivi delle piscine dello stadio, mentre infrangevano il vetro posteriore dell’auto per rubare la borsa e precipitarsi verso lo sportello bancomat più vicino per prelevare. Dopo un breve inseguimento sono stati fermati e identificati. Entrambi inquisiti in passato per reati contro il patrimonio e stupefacenti, ed entrambi risiedenti a Rieti. Il denaro prelevato al bancomat è stato restituito alla legittima proprietaria. Le accuse contestate ai due fidanzati sono furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di credito.