La scena si è svolta di fronte alle figlie minorenni. L’uomo era già stato ammonito con un provvedimento del questore

PERUGIA – Era già stato ammonito con un provvedimento del questore, il macedone 43enne denunciato adesso per maltrattamenti in famiglia. Neppure la presenza delle figlie (minorenni) è infatti riuscita a placare la furia dell’uomo, che nei giorni scorsi ha colpito la ex moglie con pugni e schiaffi.

L’episodio è avvenuto a Perugia. A innescare le violenze è stato il rifiuto della donna, separata dall’indagato da ormai dieci anni, di ospitarlo in casa propria. L’uomo ha reagito prendendola per i capelli e schiaffeggiandola. È stata la figlia maggiore a contattare il 113, dopo aver tentato invano di difendere la madre. La donna, con evidenti escoriazioni al volto e mialgie diffuse per le percosse subite, è stata affidata al personale del 118: la prognosi è di 5 giorni.