Inaugurato il chiostro del nuovo monastero di San Benedetto di Norcia. L’edificio a pochi chilometri dal centro città

NORCIA (Perugia) – La prima parte del nuovo monastero di San Benedetto di Norcia è stata completata. Il chiostro è stato inaugurato domenica pomeriggio, la cappella invece era già aperta ai fedeli da giugno.

Buone notizie, quindi, sul fronte della ricostruzione post sisma. La nuova abbazia sorge a San Benedetto in Monte, dove i monaci si erano trasferiti a seguito della scossa del 24 agosto 2016, a pochi chilometri dal centro della città.

«L’inaugurazione del primo chiostro del monastero è un passo modesto ma significativo per noi monaci», ha raccontato a microfoni e taccuini il priore, padre Benedetto Nivakoff. «Pur essendo di legno semplice il chiostro – ha proseguito – rappresenta una completezza fisica e spirituale: perché San Benedetto chiede che dentro il chiostro ci sia l’essenziale (acqua, cibo, un letto e la chiesa). Ma per questo c’è completezza spirituale, il chiostro è un’estensione della cappella, una casa di Dio e per Dio».