Prima il vantaggio di Cerri, poi la risposta di Salvi. Bianco colpisce una traversa. Il Carpi resta capolista con due punti di vantaggio

CITTADELLA (Padova) – Pari nel risultato, comunque striminzito, 1-1, e pari pure nelle emozioni. Cittadella e Perugia si dividono la posta in palio nel monday night della terza giornata.

Le due squadre si spartiscono un tempo per parte. Agli umbri i primi 45′, ai padroni di casa la ripresa. Porta in calce la firma di Cerri, il temporaneo vantaggio biancorosso. Dall’altra parte è invece Salvi a riportare la bilancia in equilibrio. Con questo pareggio il Perugia affianca il Frosinone al secondo posto in classifica, a quota 7 punti, mentre il Carpi resta solo, in vetta, a nove punti, a punteggio pieno.