Ternana, coperta corta in difesa. Si cerca un centrale di esperienza

Preoccupano le condizioni di Marino, infortunato nel prepartita con la Casertana. Se non recupera, Pochesci nell’immediato può contare solo su tre difensori

TERNI – Nell’elenco di priorità della Ternana, oggi, quella di ingaggiare un difensore centrale di spessore ed esperienza sale in cima di diritto. Perché c’è da allestire un reparto arretrato che conti un adeguato numero di effettivi, dopo la partenza di Meccariello.

Ma anche perché le brutte sorprese, nel calcio sono sempre dietro l’angolo: Daniele Marino domenica pomeriggio, nel riscaldamento prepartita con la Casertana, ha accusato un fastidio al ginocchio e attende ora i riscontri medici del caso. Se l’infortunio si rivelasse più serio del previsto, la Ternana dovrà correre in fretta ai ripari e ingaggiare un altro centrale. Perché Pochesci a quel punto si ritroverebbe con solo tre centrali a disposizione, ovvero Valjent, Di Sabatino e Signorini, troppo pochi per pensare di giocare con una difesa a tre.