Muore a 51 anni schiacciato dal trattore. Incidente a Lippiano

Il mezzo per la movimentazione della terra si è ribaltato e ha schiacciato l’uomo. Inutile l’intervento dei soccorritori

MONTE SANTA MARIA TIBERINA (Perugia) – Finisce in tragedia il pomeriggio di un 51enne a Lippiano, una frazione del comune di Santa Maria Tiberina. L’uomo si trovava a bordo di un trattore per la movimentazione della terra quando, per cause ancora da accertare, il mezzo si è ribaltato, schiacciandolo.

A dare l’allarme è stato un amico della vittima, che ha chiamato il 118. A nulla è valso, però, il pronto intervento del Soccorso alpino speleologico dell’Umbria (Sasu), dell’elisoccorso “Icaro 02” con a bordo un medico anestesista rianimatore e un tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico e dei Vigili del Fuoco. L’uomo era già privo di vita. Il corpo è stato estratto dai soccorritori del Sasu e dai vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza lo scenario.

Le operazioni si sono svolte tra molte difficoltà visto il terreno impervio, raggiungibile dopo 50 minuti di fuoristrada, con bosco fitto, luogo dell’incidente. La vittima è stata trasportata con la barella portantina fino al mezzo del Sasu e, dopo un’ora di viaggio per uscire dalla zona boschiva, è stato consegnato al mezzo funebre.Le operazioni, terminate poco dopo le 20, sono state effettuate in stretta collaborazione con i carabinieri forestali, che hanno effettuato i rilievi dell’accaduto.