Foligno, coltiva in casa 11 piante di marijuana: arrestato

A finire nei guai è un 50enne italiano. Dovrà presentarsi in caserma tre volte al giorno

FOLIGNO (Perugia) – Quando sono entrati in casa, probabilmente, prima ancora di vedere le piante di marijuana, i carabinieri di Foligno ne avranno sentito l’odore.

Perché l’uomo, un 50enne italiano, nella sua abitazione ne stava coltivando undici: alte fino a due metri, capaci di produrre circa 700 dosi – stando a quanto comunicato dai militari – per un valore approssimativo di 7mila euro se piazzate sul mercato illegale dello sballo “light”. Accusato di coltivazione ai fini di spaccio, l’arresto dell’agricoltore fai da te è stato convalidato e il giudice ha disposto l’obbligo di presentazione in caserma tre volte al giorno.